grad2
eyJpdCI6IkdlbGF0byBhbCBQaXN0YWNjaGlvIn0=eyJpdCI6IlBlcGVyb25jaW5vLCB0cnkgSXRhbHksIn0=
TRYITALY-LOGO
image-116
TRYITALY-LOGO
image-116

PRODOTTI

MENU

MENU

PRODOTTI

​CONTATTI

​CONTATTI

Noi siamo produttori di conserve e marmellate molto particolari , mettiamo  ogni giorno lo stesso impegno che mettiamo nelle nostre produzioni, nella ricerca di prodotti di nicchia per testarli per voi e per costruire una selezione di cibo che abbia come unico riferimento la qualità.

Noi siamo produttori di conserve e marmellate molto particolari , mettiamo  ogni giorno lo stesso impegno che mettiamo nelle nostre produzioni, nella ricerca di prodotti di nicchia per testarli per voi e per costruire una selezione di cibo che abbia come unico riferimento la qualità.

Via Merì, 14 - 95024 Acireale (CT)

+39 350 005 6475

alice@sonodelsud.com 

P. IVA 05690470876

Cod SDI SRUO82D

Marchio di proprietà di Sono del sud

di Alice Mantello

Via Merì, 14 - 95024 Acireale (CT)

+39 350 005 6475

alice@sonodelsud.com 

P. IVA 05690470876

Cod SDI SRUO82D

Marchio di proprietà di Sono del sud

di Alice Mantello

TRYITALY

 

Blog


facebook
twitter
instagram

facebook
twitter
instagram

Le novità dal mondo del cibo

www.srditalia.it @ All Right Reserved 2019 | Sito web realizzato da Flazio Experience 

www.srditalia.it @ All Right Reserved 2019 | Sito web realizzato da Flazio Experience 

tw-40

Pinsa Romana Fatta in Casa

09-05-2020 20:00

Redazione interna

Cibo, Mozzarella di bufala, Pizza, Farina 0, focaccia, Pinsa romana, farina di soia, farina di riso, lievito di birra, sale, farcitura, forno,

Pinsa Romana Fatta in Casa

La Pinsa Romana Fatta in Casa è una ricetta tipica del Lazio. Simile alla pizza, l'impasto della pinsa romana è composto da un mix di farine, acqua e

 

 

 

La Pinsa Romana Fatta in Casa è una ricetta tipica del Lazio. Simile alla pizza, l'impasto della pinsa romana è composto da un mix di farine, acqua e lievito.

 

 

 

Normalmente a casa amiamo preparare la pizza tanto che ci siamo attrezzati bene, una piccola impastatrice e addirittura un fornetto a gas che cucina la pizza in tre minuti infatti raggiunge la temperatura di 700/800 gradi.

Ma oggi ho voluto provare a fare la Pinsa romana perchè l'impasto è diverso dalla normale pizza che si fa sempre a casa, la lievitazione va da un minimo di 24 ore fino a 150 ore.

In sostanza è la particolare miscela di farine che dà la possibilità di avere un impasto molto lievitato e leggero e per ottenello si devono utilizzare tre farine: farina 0, farina di Soia, e farina di Riso.

La Pinsa Romana Fatta in Casa è una Ricetta Tipica del Lazio. La ricetta nasce proprio fuori dalle mura della città e risale a quando i contadini erano soliti macinare da sé i vari cereali e impastarli con acqua ed erbe aromatiche. La Pinsa Romana può essere considerata una sorta di antenata della Pizza dalla quale si differenzia principalmente per la forma (la pinsa è ovale o rettangolare).

Ovviamente per la farcitura il limite è solo la fantasia perchè si presta a qualsiasi condimento, la marcia in più che ha la Pinsa Romana è il fatto che essendo una via di mezzo tra la pizza e la focaccia si può farcire, ma per far questo si deve preparare il panetto più alto in maniera tale da poterlo, una volta cotto, aprire e riempire viceversa sarà più schiacciato se il condimento viene messo sopra.

Di seguito le dosi e il procedimento:

pinsa-condita-gourmet-tryitaly-1588787584.jpg

Ingredienti per 4 pinse

Per l'impasto della pinsa:

650 gr di Farina 0

30 gr di Farina di Riso

20 gr di Farina di Soia

500 ml di Acqua

5 gr di Lievito di Birra Secco

10 gr di Sale

10 gr di Olio Extravergine d'Oliva

Per condire:

400 ml di Passata di pomodoro

200 gr di Mozzarella

 

           Come Fare la Pinsa Romana Fatta in Casa?

 

 

Per preparare la Pinsa Romana Fatta in Casa cominciate dall'impasto. Mettete nella ciotola della planetaria le tre tipologie di farina, il lievito e 400 ml di acqua. Iniziate a impastare a bassa velocità per un minuto, quindi aumentatela e proseguite per altri 7-8 minuti. Unite il sale, l'olio e l'acqua restante e lasciate lavorare la macchina per altri 5-7 minuti. L'impasto risulterà molto morbido per via dell'elevata idratazione (80%) ma non dovete preoccuparvene.

 

 

Lasciatelo nella ciotola, con ancora il gancio abbassato per 30 minuti. Durante questo lasso di tempo azionate la macchina ogni 10 minuti facendole fare 3-4 giri. Questo procedimento si chiama ventilazione e serve a inglobare aria e rendere il composto più lavorabile. Noterete che al termine della mezz'ora l'impasto riuscirà a incordarsi (attorcigliarsi) al gancio.

Lasciate l'impasto nella ciotola, copritelo e trasferitelo a lievitare in frigorifero per almeno 24 ore. Potete prolungare la lievitazione fino a un massimo di 150 ore.

 

Dividete l'impasto in quattro parti uguali, formate dei panetti e poneteli in quattro piccole ciotole ben oliate. Teneteli a temperatura ambiente per 3-4 ore prima di procedere con la preparazione della Pinsa Romana Fatta in Casa. L'impasto infatti dovrà raddoppiare di volume.

 

Infarinate il piano di lavoro con la farina di riso e con le mani allargate l'impasto in modo da conferirgli la caratteristica forma ovale e ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro.

 

Conditelo con la salsa di pomodoro e infornatelo nel ripiano più basso del forno a 250°C per 5 minuti. Completate poi con la mozzarella a cubetti e infornate nuovamente nel ripiano centrale per altri 5-6 minuti. A cottura ultimata la Pinsa Fatta in Casa dovrà risultare dorata e croccante.

 

 

Povate e non ve ne pentirete

image-951

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail e ricevi subito un coupon sul tuo primo acquisto, è semplice e veloce!
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder